COME NASCE ? - YOGA DELLA RISATAITALIA e GUARIRE DAL RIDERE

Vai ai contenuti

Menu principale:

COME NASCE ?

YOGA DELLA RISATA

J Quando tu ridi tu cambi e quando cambi, il mondo intorno a te cambia
(Madan Kataria)

" Noi non smettiamo di giocare perché diventiamo grandi,
ma diventiamo grandi perché smettiamo di giocare
"


Come possiamo riiniziare a ridere?
Come possiamo riacquistare il dono di ridere che avevamo da piccoli  
e che purtroppo crescendo abbiamo perso?


La chiave sta nell’imparare a ridere senza motivo !!



Un’idea geniale e semplice!


L’idea nasce a Mumbai,  nel 1995 da un medico indiano, Madan Kataria.
Egli aveva scritto un articolo per una rivista di medicina dal titolo Ridere la migliore medicina ma essendo per natura una persona di azione, volle passare dalla teoria alla pratica.
In India le persone si ritrovano abitualmente all’aria aperta e nei parchi:
Madan, una mattina, decise di uscire e di riunire alcune persone per fondare il primo "Club della risata".
Non fu facile convincere qualcuno a fare questo, molti lo guardavano in modo diffidente e infatti si ritrovarono solo in 4. L’idea era di incontrarsi ogni mattina e di raccontarsi delle barzellette. La cosa sembrava funzionare e tutti sentivano i benefici per il resto della giornata. In poco tempo le persone divennero una cinquantina ma le barzellette ad un certo punto finirono. Si rischiò quindi di chiudere il club della risata.
Madan chiese un giorno per poter trovare una soluzione e in quelle ore, riflettendo sul da farsi, gli venne un’idea:

"Il corpo non sa distinguere se una risata sia finta o spontanea!" e quindi basta far finta di ridere!

Tutti erano un po’ scettici, ma provarono ugualmente e le risate da simulate diventarono spontanee in quanto contagiose. Le persone si divertivano e le risate duravano per una decina di minuti. I benefici di tali risate proseguivano per tutto il giorno.
Nacque quindi lo Yoga della Risata.

Madan si era reso conto che risvegliando la giocosità tipica dei bambini nelle persone e inventando insieme nuovi esercizi, le risate si scatenavano dopo pochi minuti. Proprio come fanno i bambini! Il club andò avanti e in poco tempo le persone erano centinaia.
Sia Madan Kataria che sua moglie Madhuri (coofondatrice dello Yoga della Risata) praticavano da tempo lo Yoga e notarono diverse analogie tra le tecniche di respirazione tipiche del pranayama e la risata, decisero di integrare una tecnica con l’altra. Ecco il perché della parola Yoga abbinata alla risata.


Lo Yoga della Risata il risultato di un misto di tecniche di respirazione yogica profonda, stretching ed esercizi per stimolare la risata e coltivare la giocosità.



In tutto il mondo, attualmente, esistono oltre 95mila club della risata e lo yoga della risata sta entrando ormai in tutti gli ambiti. Lo praticano gli adulti, i bimbi, i diversamente abili e viene proposto abitualmente negli ospedali, nelle case di riposo, nelle carceri e anche nelle aziende. Sta diventando anche un fenomeno di piazza, tanto che è stata istituita la giornata mondiale della risata. La prima domenica di maggio, ogni anno, migliaia di persone si incontrano nelle piazze e nei parchi delle città per ridere  tutti insieme.


clicca QUI per tornare su





 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu